in:

Massima prudenza sulle strade sarà necessaria anche nei prossimi giorni, notti soprattutto, perché le temperature resteranno basse e il ghiaccio la farà da padrone. E per la Befana prevista neve.

Da giorni ormai i mezzi spargisale di Hera e di tutta la provincia sono in azione per tenere le strade sotto controllo ed evitare che si formino situazioni difficili di ghiaccio. Cavalcavia e strade collinari sono quelle più seguite, ma tutto questo potrebbe non bastare. Le strade salate si ghiacciano comunque, se le temperature si abbassano troppo. Già oggi sono state registrate minime intorno ai –5, e potrebbero scendere ancora, mentre le massime non salgono oltre i 4 gradi, domani stenteranno ad arrivare a 1 grado. Colonnina di mercurio, quindi, che resta a lungo sotto lo zero, perciò massima prudenza per chi si mette in macchina, soprattutto di notte e soprattutto verso la montagna. Fino a domani, dicono poi gli esperti meteo, continuerà ad esserci il sole, ma già dalla serata è previsto l’arrivo di una nuova perturbazione che porterà nubi e nella notte probabilmente anche neve, anche in pianura, ma le nevicate dovrebbero essere di lieve entità. Fiocchi bianchi previsti anche per il giorno della Befana, e il maltempo potrebbe insistere sul territorio modenese anche qualche giorno in più, forse persino fino a giovedì.


Riproduzione riservata © 2016 TRC