in:

L’ondata di maltempo che ha portato la neve anche in pianura dovrebbe lasciare il territorio regionale da stasera. Per ora non si registrano particolari problemi alla circolazione stradale. Per chi transita sulle strade di montagna c’è però l’obbligo delle catene da neve montate.

Ancora precipitazioni nevose stamattina in collina e montagna ma di intensità più moderata rispetto ad ieri. Qualche fiocco di neve è caduto anche in città verso le 10,30 ma senza causare particolari problemi. Secondo quanto riferito dalla polizia, le strade sono percorribili sia in città che in provincia grazie al funzionamento dei mezzi spargisale e degli spazzaneve. Difficoltà in montagna: per chi viaggia sulla Statale 12 tra il bivio di Valle e l’Abetone c’è l’obbligo della catene montate per tutti i mezzi a partire dal chilometro 150. Così pure tra Pievepelago e il Passo delle Radici sulla provinciale 324.Nelle prossime ore secondo le previsioni di Emilia meteo, il tempo dovrebbe mantenersi ancora incerto e non si esclude qualche residua nevicata. In serata è atteso un deciso miglioramento un po’ su tutti i settori della regione, miglioramento che dovrebbe caratterizzare anche la giornata di domani. Attenzione però alle forti gelate che si registreranno durante la notte e nelle prime ore del mattino. Temperature molto basse soprattutto in montagna dove si toccheranno minime di tutto rispetto per il periodo. Con queste ultime precipitazioni il manto nevoso sul Cimone ha superato il metro e mezzo di altezza per la gioia degli sciatori e di quanti hanno deciso di trascorrere queste festività in appennino.


Riproduzione riservata © 2016 TRC