in:

Crisi economica al centro anche del messaggio di fine anno del presidente della Regione Vasco Errani. “In Emilia Romagna – ha detto – faremo di tutto per garantire la coesione sociale anche in un momento difficile come questo”.

L’Emilia Romagna dei record per export, pil e qualità dei servizi sociali si prepara ad affrontare un 2009 difficile, anche per le economie più solide “perché la crisi – ha detto stamattina Vasco Errani nella tradizionale conferenza stampa degli auguri – morde”. Il presidente della Regione ha poi attaccato il Governo per i ritardi sugli ammortizzatori sociali per i precari ed elencato gli interventi previsti dalla sua Giunta nel bilancio 2009 per sostenere le piccole e medie imprese: l’accordo da 1 miliardo con le banche per facilitare l’accesso al credito e i 50 milioni messi a disposizione dei Consorzi fidi. Sostegno alle imprese, ma anche grande attenzione ai problemi delle famiglie che secondo Errani si risolvono puntanto sul welfare, con l’obiettivo principale di garantire la coesione sociale, anche in un momento difficile come questo.


Riproduzione riservata © 2016 TRC