in:

La cooperativa modenese Abitcoop ha finanziato 27 defibrillatori destinati all’Azienda Usl di Modena. Si tratta di apparecchiature di ultima generazione.

Ventisette defibrillatori del costo di 1600 euro l’uno andranno ad arricchire la dotazione tecnologica a disposizione dell’Azienda Usl di Modena. Il progetto è reso possibile grazie all’importante contributo di Abitcoop che finanzia totalmente l’acquisto delle nuove apparecchiature. Si tratta di strumenti di ultima generazione e il loro funzionamento si caratterizza per la facilità d’uso e per le dimensioni ridotte che permettono l’impiego in luoghi mirati. Le prime dieci apparecchiature previste sono arrivate la scorsa settimana e nei prossimi giorni saranno posizionate nei distretti di Carpi, Sassuolo e Modena. Il rinnovo dei defibrillatori si completerà entro il 2010.


Riproduzione riservata © 2016 TRC