in:

Maltempo: ancora una notte con il fiato sospeso a Concordia, in attesa del passaggio della piena del Secchia. E’ invece tornata del tutto alla normalità la situazione a Bomporto. Il Panaro non fa più paura.

Ancora paura a Concordia, dove la piena del Secchia passerà solo nella notte. Il fiume è arrivato al picco di 11 metri intorno alle 19 e sta crescendo, ma lentamente. Si prevede che supererà il picco massimo registrato nel 2005, ma dovrebbe restare almeno un metro sotto gli argini, monitorati costantemente da protezione Civile e volontari. Restano comunque chiusi fino a domani il Ponte di Concordia, che divide esattamente il paese a metà, il Ponte Motta a Cavezzo, e il Pioppa a Rovereto. Per ora, a Concordia non sono in vista ordini di evacuazione, ma il Sindaco Carlo Marchini ha deciso di tenere le scuole chiuse, domani, soprattutto per evitare disagi alle famiglie, considerate le difficoltà di spostamento. Sospiro di sollievo invece a Bomporto, risvegliatosi questa mattina sotto un incredibile arcobaleno. La piena del Panaro ha lasciato il territorio modenese solo nel pomeriggio. Finita anche la fase di preallerta. L’assessore alla protezione civile Brunetto Righi fa sapere che con l’apertura del ponte sul Naviglio è stata ripristinata la viabilità in paese. Domani, le scuole saranno regolarmente aperte.


Riproduzione riservata © 2016 TRC