in:

Boom di iscrizioni per il corso di cucina rivolto a soli uomini. Quasi 200 le adesioni all’iniziativa organizzata dal Comune di Modena con l’aiuto delle cuoche degli asili nido.

Ricette dal menù dei nidi per andare incontro ai gusti dei più piccoli, decorazioni di biscotti e creazioni con la cioccolata, allestimento di stuzzichini e salatini per un aperitivo tra amici e una cenetta a lume di candela per San Valentino. Sono questi i temi delle quattro lezioni del primo corso di cucina, rivolto esclusivamente agli uomini, per aiutarli a destreggiarsi meglio tra pentole e fornelli. L’idea è venuta alle assessore alle Pari Opportunità e all’Istruzione del Comune di Modena, Simona Arletti ed Adriana Querzè, per una migliore conciliazioni dei tempi di vita e di lavoro. A tenere i corsi le 17 cuoche dei nidi comunali cittadini. Il numero delle iscrizioni è andato oltre ogni più rosea aspettativa: sono state, infatti, quasi 200 le richieste. Ad ognuno dei 7 corsi in programma partecipano 25 papà con l’obiettivo di una ripartizione più equilibrata dei compiti in famiglia.


Riproduzione riservata © 2016 TRC