in:

Inizio settimana problematico per chi utilizza i mezzi pubblici. Domani scioperano tram e autobus. Da stasera alle 21 si fermano anche i treni.

Lunedì nero per i pendolari che si servono dei mezzi pubblici. Domani scioperano i lavoratori del trasporto locale, autobus, tram e metropolitane. Al centro della protesta, indetta dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti, Faisa-Cisal, Ugl, Orsa Trasporti e Fast, la vertenza per il nuovo contratto unico della mobilità. Le astensioni dal lavoro interesseranno sia i servizi urbani che quelli extraurbani per tutto l’arco della giornata. Saranno quindi possibili disagi per i viaggiatori. A Modena rimangono comunque garantite le fasce orarie dei servizi minimi, con corse regolari dalle 6 alle 9 e dalle 17 alle 20. Assicurati anche i trasporti scolastici. Per informazioni Atcm mette ha messo a disposizione il numero verde 800.111.101. Intanto da stasera si fermano anche i treni. I dipendenti delle ferrovie incrociano le braccia per 24 ore, dalle 21 fino alla stessa ora di lunedì.


Riproduzione riservata © 2016 TRC