in:

Un’indagine su 660 persone per capire come sta il cuore dei modenesi. E’ il progetto realizzato dall’Azienda Usl di Modena e coordinato a livello nazionale dall’Istituto Superiore di Sanità.

Sono 660 i modenesi che saranno invitati nelle prossime settimane a recarsi presso l’ex Ospedale Estense per essere sottoposte ad alcuni esami strumentali e di laboratorio. Si tratta dell’edizione 2008 dell’Osservatorio epidemiologico cardiovascolare, coordinato, nell’ambito del “Progetto Cuore”, dall’Istituto Superiore di Sanità. Modena è l’unico centro selezionato in regione perché ha una lunga esperienza e professionalità nello studio di queste tematiche. L’indagine servirà a studiare e capire le abitudini di vita e i fattori di rischio che influiscono sulle malattie del cuore. Lo studio e le analisi prevedono un questionario, un prelievo di sangue, la misurazione della pressione arteriosa, del peso e dell’altezza, un elettrocardiogramma, una spirometria e l’analisi delle urine.


Riproduzione riservata © 2016 TRC