in:

1.224 le donne straniere iscritte nel registro delle assistenti famigliari: cresce il servizio attivato in via sperimentale da Provincia e Comune di Modena per unire domanda e offerta.

Ha ottenuto un consenso oltre le aspettative il servizio offerto presso il Centro per l’impiego di Modena, in via delle Costellazioni: al registro delle assistenti famigliari sono iscritte 1.224 persone, per lo più donne straniere che cercano un posto da bandante in regola. E sono 400 in più rispetto all’anno scorso. E 244 sono, fino ad ora, le famiglie che si sono rivolte allo sportello, con un trend in crescita negli ultimi mesi; 200 di queste si sono avvalse dell’intermediazione, altre 300 hanno chiesto informazioni. Metà delle badanti iscritte ha trovato lavoro. Per conoscere meglio il mondo delle assistenti domiciliari, le consigliere di parità hanno promosso una ricerca.


Riproduzione riservata © 2016 TRC