in:

Da domani, chi butta i rifiuti nel cassonetto sbagliato, o chi li abbandona dove non può, non rischia più solo la disapprovazione dei cittadini virtuosi ed educati. Entrano in servizio gli ispettori ambientali di Hera.

Entreranno in servizio domani gli ispettori ambientali, nuove figure previste nell’ambito degli accordi tra Hera e il Comune di Modena. Il loro compito sarà quello di instaurare un rapporto di collaborazione e di dialogo costruttivo con i cittadini, informarli sui comportamenti corretti in materia ambientale e prevenire fenomeni negativi come il conferimento irregolare di rifiuti o il loro abbandono. Gli ispettori ambientali sono pubblici ufficiali ed avranno la facoltà di elevare contravvenzioni. Per le prime settimane lavoreranno in coppia con un vigile urbano.


Riproduzione riservata © 2016 TRC