in:

Bilinguismo al nido: un’esperienza pilota a livello nazionale, condotta a San Prospero, ed ora al centro del primo convegno regionale sulla sordità.

Chiara frequenta il nido Le Farfalle di San Prospero. E’ una bella bambina, sana e vivace. Una bambina normale ma anche un po’ speciale. Sabato 27 settembre, a Bologna, in Regione, si parlerà di lei, o meglio dell’esperienza che la vede protagonista. Perchè Chiara è sorda, ma non si direbbe vedendola comunicare con i suoi piccoli compagni e le tate. Nel 2006, quando la bambina aveva 6 mesi e la sua disabilità era già stata evidenziata, la madre di Chiara si rivolse al comune di San Prospero per inserire la piccola al nido. Fu così che, grazie alla collaborazione congiunta tra neuropsichiatria infantile, famiglia, istituzione scolastica, logopedia, ente locale e Cooperativa sociale Insieme per l’integrazione ed il bilinguismo di Bologna, venne proposto per Chiara un progetto di bilinguismo. Non si trattava di una novità, ma era la prima volta, a livello nazionale, che si sperimentava così precocemente, già al nido. A Chiara è stata affiancata un’educatrice sorda, che ha insegnato agli altri bambini della sezione e alle tate il linguaggio dei segni. Oggi Chiara frequenta la sezione grandi del nido di San Prospero ed ha ancora accanto quei bambini che, grazie a lei, hanno imparato, vivendolo come un gioco, quel modo diverso di comunicare, fatto di piccoli gesti e movimenti. Impossibile dividere quel gruppo così unito, così affiatato, così speciale, tanto che i suoi piccoli amichetti affiancheranno Chiara anche alla materna e poi alla scuola elementare. Per le educatrici e per tutto il personale che ha avuto modo di partecipare a questa esperienza, di viverne da vicino l’avvio e di toccarne ora gli ottimi risultati la commozione e la soddisfazione sono grandi. Come grandi sono i risultati, e lo testimonieranno nel corso del convegno di sabato prossimo, che si possono ottenere intervenendo, così precocemente, come a San Prospero, con grande lungimiranza, hanno fatto.


Riproduzione riservata © 2016 TRC