in:

Buone notizie per gli utenti della ferrovia regionale Modena – Sassuolo. Con il nuovo orario ci saranno più corse e anche più veloci. E questa è sola la prima novità che Fer intende mettere in campo.

Treni più frequenti, uno ogni 30 minuti nelle ore di punta, uno ogni ora nel resto della giornata, ma anche più veloci e regolari. Per gli utenti della Modena – Sassuolo, da lunedì prossimo, scattano importanti novità, messe a punto per i giorni feriali da Agenzia per la mobilità e Fer, il nuovo gestore. Dalle 5e43, prima partenza da Modena, alle 20e42, ultima, a Sassuolo andranno 24 treni, 16 regionali, che fermeranno in tutte le stazioni della linea, ma impiegheranno, comunque, due minuti in meno, 35 anziché 37, e 8 diretti che in mezzora esatta collegheranno le due città con sosta solo nelle principali fermate: Policlinico, stazione piccola, Baggiovara e Formigine. Identico discorso per i treni che da Sassuolo portano a Modena, con la prima corsa alle 6e14 e l’ultima alle 21e14. I nuovi orari, poi, sono stati pensati per consentire di sfruttare al massimo le coincidenze ferroviarie per chi deve andare a Bologna e con gli autobus per gli studenti che si devono recare a scuola.


Riproduzione riservata © 2016 TRC