in:

Oggi sono tornati al lavoro i docenti e Modena rilancia il suo cartellone di iniziative “Buon anno scuola” che avrà il suo clou nell’inaugurazione di tre nuovi nidi e dell’elementare di Cognento.

Primo settembre e come ogni anno, primo giorno di scuola per maestri ed insegnanti. Dal 15, sui banchi arriveranno anche gli studenti, ma per le famiglie è già tempo di lasciarsi alle spalle le vacanze ed iniziare ad organizzarsi. E come ogni anno per studenti, genitori ed insegnanti il Comune di Modena organizza “Buon anno scuola”, ricco cartellone di iniziative e proposte per vivere al meglio l’anno scolastico. Spettacoli e laboratori per imparare divertendosi, incontri ed iniziative per far partecipare i genitori, proposte formative per gli insegnanti a cura del multicentro educativo Memo e da quest’anno, anche l’arrivo del pinguino simbolo di Linux, con gli “Ingegneri senza frontiere” che risistemeranno vecchi pc per donarli alle scuole insegnando a docenti e studenti ad usare il software libero. Iniziativa questa che sarà presentata il prossimo 30 settembre. Come ogni anno, però, le novità più importanti riguardano l’edilizia scolastica con l’inaugurazione della nuova scuola primaria San Geminiano di Cognento, che ospiterà 10 classi di elementare, inaugurazione il 4 ottobre, e di tre nuovi nidi d’infanzia. Il 5 settembre aprirà in via Corassori “Papaveri e Papere, nido aziendale dell’Unicredit, mentre sabato 18 e sabato 18 ottobre, inaugureranno la struttura comunale di via Padovani e l’altro nido aziendale della Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Strutture, in grado di ospitare complessivamente 140 bambini, che aumenteranno la già ricca offerta di posti per rispondere sempre di più alle esigenze delle famiglie modenesi.


Riproduzione riservata © 2016 TRC