in:

Dal 28 agosto, a Modena, entra in funzione la nuova viabilità nella zona Ciro Menotti-Trento Trieste – Reiter.

Il d-day sarà giovedì prossimo 28 agosto, in modo da avere ancora almeno due settimane buone prima dell’inizio delle scuole per mettere a punto eventuali aggiustamenti, ma soprattutto per consentire agli automobilisti di farsi un’idea dei tanti cambiamenti. La viabilità di una vasta area a ridosso del centro storico, quella dei viali Ciro Menotti, Trento Trieste e Reiter, cambierà completamente volto. Alcuni sensi unici ormai storici diventeranno a doppio senso di circolazione e entrano in funzione nuove rotatorie. L’intento dell’amministrazione è quello di rendere più sicura la circolazione in una zona strategica della città, soprattutto nelle vicinanze delle due scuole, le Paoli e il Tassoni. Di tutti i cambiamenti si stanno informando i residenti, gli operatori commerciali, le famiglie e gli studenti. In particolare tra le novità ricordiamo il doppio senso di circolazione nel tratto di via Ciro Menotti da via Divisione Acqui a largo Garibaldi, il doppio senso anche per viale Trento e Trieste, con l’entrata in esercizio della rotatoria nel nodo Muratori-Vignolese-Trento e Trieste. Via Ferrari diventerà a doppio senso tra la rotatoria con via Menotti e viale Reiter. Via Piave sarà a doppio senso nel tratto da via Menotti a via Soli. Viale Reiter, infine, diventerà a doppio senso di marcia fino all’intersezione con via Tagliazucchi, vedrà l’entrata in esercizio della rotatoria Reiter-Ricci e la realizzazione della nuova rotatoria nell’intersezione Piave/Reiter. Rimane a senso unico in direzione Sud, invece, il tratto compreso tra via Tagliazucchi e largo Garibaldi.


Riproduzione riservata © 2016 TRC