in:

I tecnici del Comune sono al lavoro, da questa mattina, per riagganciare la parte del telo del Paladino che si è staccato ieri, a causa delle forti correnti d’aria degli ultimi giorni.

I tecnici del Comune hanno fissato con cavi esterni ai tubi, cosiddetti “innocenti”, la porzione di telo che si è staccata dalle impalcature della Ghirlandina. Gli operatori della ditta specializzata che hanno allestito l’opera di Paladino saranno a Modena, per la sistemazione definitiva, mercoledì prossimo, 20 agosto. Il distacco, a causa del forte vento dei giorni scorsi, era nella parte superiore, nell’angolo tra il lato di piazza Grande e la facciata del palazzo comunale. Questa mattina, l’assessore competente, Roberto Guerzoni, recatosi sotto la Ghirlandina insieme ai tecnici comunali per verificare lo stato delle cose, ha rassicurato circa gli eventuali problemi legati alla sicurezza. Non c’è, nè c’è mai stato, alcun pericolo per i passanti e chi sta lavorando al restauro della torre campanaria del Duomo.Non è la prima volta che l’opera di Paladino si stacca dagli ancoraggi, complici le condizioni climatiche, anche se l’autore l’ha realizzata in tessuto microforato per resistere meglio a intemperie e sbalzi di temperatura.


Riproduzione riservata © 2016 TRC