in:

Nei prossimi sette anni ci saranno 40 mila nuclei familiari in più a Modena e provincia, con tipologie spesso diverse da quelli tradizionali. Da questo dato parte la pianificazione.

Lo strumento di pianificazione a medio – lungo termine sull’uso del territorio modenese deve tener conto che, nei prossimi 7 anni, si avrà un bisogno abitativo di oltre 40 mila alloggi. Aumenta il bisogno di alloggi per anziani soli, coppie separate, stranieri che si ricongiungono con la famiglia, in prevalenza; questo significa che il piano territoriale di coordinamento provinciale deve tener conto, in particolare, dell’esigenza di un’edilizia residenziale sociale. E’ emerso in occasione di un seminario sul bisogno abitativo, voluto dalla Provincia


Riproduzione riservata © 2016 TRC