in:

Tre siti, tre richieste di concessione, in altrettante diverse località: così si mosse, nel 2002, la società inglese Independent, ora pronta a presentare un nuovo progetto di deposito in acquifero per il sottosuolo di Rivara.

Rivara non è il solo sito italiano in cui Independent avrebbe voluto realizzare uno stoccaggio di gas. Da un’informativa del 30 ottobre 2007 della Giunta della Provincia di Venezia emerge che la società inglese aveva identificato anche nella località di Canton, nel comune di San Michele al Tagliamento, una zona idonea ad ospitare un deposito di gas simile a quello di Rivara. Ad entrare in possesso del documento è stato il Presidente dell’Unione Comuni Area Nord Raimondo Soragni. Diverse le analogie tra i due progetti, per i quali è stata presentata l’istanza di concessione nell’estate 2002, lo stesso anno in cui la società Igm è stata costituita, con un capitale sociale pari al minimo legale. Entrambi i progetti, come si evince dai documenti, sarebbero stati varati senza la preventiva procedura di informazione e coinvolgimento delle autorità locali e dei cittadini. E per entrambe le istanze, lo stoccaggio del gas sarebbe poi avvenuto nelle formazioni geologiche profonde. E’ stato Roberto Bencini di Igm, ad illustrare il progetto agli amministratori veneti ai quali, si legge nel documento della Provincia, è apparso sommario e non supportato da sufficienti conoscenze geologiche del territorio. Carenze poi riconosciute dallo stesso Bencini che ha espresso dubbi sull’opportunità di continuare con questo progetto, rilevando la necessità di approfondire le indagini. Ma a Canton tutto si è fermato, congelato in attesa dell’esito del progetto Rivara, il cui sito è stato preferito per la sperimentazione in quanto prevede un volume di stoccaggio molto maggiore e perchè, trovandosi la piattaforma carbonatica a maggiore profondità, vi sarebbero maggiori garanzie di tenuta. Rigettata, invece, un’altra istanza di concessione in acquifero presentata, sempre nel 2002 e sempre da Igm, per un sito a Colle Tronco, in provincia di Frosinone. “Direi che tutto ciò si commenta da solo – ha dichiarato il Presidente dell’Unione Area Nord Soragni – ed è emblematico del modo di operare di Independent”.


Riproduzione riservata © 2016 TRC