in:

Iscrizioni e immatricolazioni al via dal 21 luglio. L’Università di Modena e Reggio si presenta all’appuntamento con 91 corsi di laurea e diverse novità.

Si apriranno lunedì 21 luglio le operazioni di iscrizione e di immatricolazione all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Un appuntamento importante non solo per gli studenti, che per formalizzare la scelta avranno tempo fino al 17 ottobre, ma anche per l’Ateneo, impegnato nel continuo miglioramento dell’offerta formativa e nel potenziamento di sedi e attrezzature. Nell’anno accademico 2008-2009 saranno attivati 91 corsi di laurea, di cui 29 già riordinati in base ai contenuti della riforma prevista dal Decreto ministeriale 270 del 2004. Tra le novità presentate questa mattina dal rettore uscente Gian Carlo Pellacani e dai presidi di facoltà, l’avvio del corso in Marketing e Organizzazione d’impresa, oltre che delle lauree magistrali in Scienze Pedagogiche e Informatica. Scienze della Cultura sarà trasformata in laurea interclasse in Filosofia e Storia. Il nuovo anno accademico porterà inoltre all’inaugurazione della nuova sede di Giurisprudenza, operativa a partire dal prossimo febbraio. A Economia sarà introdotta, per la prima volta, una prova d’accesso alle lauree triennali. Non avrà finalità selettive, ma servirà ad aiutare i giovani nell’orientamento. In controtendenza rispetto al dato nazionale, che ha segnato una flessione, l’Università di Modena ha invece aumentato di un 30 per cento negli ultimi dodici mesi il numero degli iscritti. Le matricole hanno superato quota 4 mila, mentre la popolazione studentesca totale si attesta intorno alle 18 mila unità. E si vuole crescere ancora per arrivare a 20 mila.


Riproduzione riservata © 2016 TRC