in:

Il premio internazionale Colomba d’oro per la pace è stato assegnato al direttore d’orchestra, israeliano-palestinese Daniel Barenboin. A Roma la consegna dei prestigiosi riconoscimenti.

Daniel Barenboim, nato a Buenos Aires, dirige giovani musicisti palestinesi e israeliani uniti dal linguaggio comune della musica. E’ andato a lui il riconoscimento internazionale Archivio Disarmo per la pace – colombe d’oro. Premiate anche tre giornaliste, Rosaria Capacchione, della redazione di Caserta de il Mattino, da 6 mesi sotto scorta, Stefania Maurizi che si occupa, in particolare della non proliferazione e del rilancio del processo di disarmo nucleare e a Cecilia Rinaldini per il suo interesse nei confronto dei paesi latinoamericani. La giuria è stata presieduta dal Nobel Rita Levi Montalcini. La consegna è avvenuta lunedì scorso, a Roma. L’Archivio Disarmo per la pace, presieduto da Ivano Barberini, elabora e divulga dati e analisi per contribuire alla conoscenza scientifica dei problemi della pace e del disarmo.


Riproduzione riservata © 2016 TRC