in:

A buon punto i lavori della nuova sede del liceo Formiggini di Sassuolo. Dopo aver visitato il cantiere, l’assessore Pagani si mostra ottimista: forse l’inaugurazione sarà anticipata a settembre.

Potrebbero terminare addirittura prima del previsto i lavori della nuova sede del liceo Formiggini di Sassuolo. La consegna del primo stralcio è prevista per il 30 ottobre, ma le opere sono già a buon punto e la Provincia di Modena conta di riuscire a chiudere il cantiere entro l’inizio dell’anno scolastico. L’obiettivo è stato indicato con forza da Egidio Pagani, assessore provinciale ai Lavori pubblici, che nei giorni scorsi ha effettuato un sopralluogo a Sassuolo. Quello del liceo Formiggini, è uno dei più rilevanti interventi di edilizia scolastica in corso nel modenese. Costato 3 milioni e 500 mila euro, di cui 1 milione e 100 mila messi a disposizione dal comune di Sassuolo, permetterà di risolvere i problemi di sovraffollamento della scuola che in questi ultimi anni ha vissuto un vero e proprio boom di iscritti. Già dal prossimo settembre studenti e insegnanti avranno a disposizione 14 nuove aule e 5 laboratori. (Una volta completati tutti e 4 gli stralci dell’opera, con un investimento complessivo di 8 milioni di euro, le aule saranno invece 53 e i laboratori 20).


Riproduzione riservata © 2016 TRC