in:

Castelfranco invasa dalle penne nere per la cerimonia conclusiva della 66esima adunata sezionale. Al raduno hanno partecipato oltre 700 alpini

Una pacifica invasione di bandiere tricolore, stendardi e penne nere sulla piazza di Castelfranco che questa mattina ha accolto come in un abbraccio la cerimonia conclusiva della 66esima adunata sezionale degli alpini. All’appello hanno risposto in settecento da tutta la provincia, senza contare le delegazioni giunte da vari centri del nord Italia e i tanti amici e familiari al seguito. Iniziata con la sfilata lungo la via Emilia, accompagnata dai corpi bandistici di Castelfranco e Fanano, la giornata è proseguita come da copione con il saluto delle autorità e la celebrazione della messa al campo con la preghiera degli alpini. Poi di nuovo tutti in corteo, tra due ali di folla plaudente, per l’omaggio al monumento dei caduti. Il tutto nel clima di giovialità e simpatia che da sempre contraddistingue le adunate delle penne nere.


Riproduzione riservata © 2016 TRC