in:

Approvato a maggioranza il progetto per la pista di Marzaglia. Durante il consiglio comunale la protesta dei contrari, che annunciano ricorso al Tar.

Via libera del Consiglio comunale di Modena alla pista prove di Marzaglia. A favore hanno votato la maggioranza e il consigliere indipendente Achille Caropreso; contrari Rifondazione, Verdi e il consigliere di Sinistra Democratica Isabella Massamba. Astenuti i consiglieri di minoranza ed Eugenia Rossi e Giuseppe Campana del Pd. Il voto è arrivato mentre in centro sfilavano con cartelli di protesta i cittadini e le associazioni contrari al progetto, che hanno già annunciato ricorso al Tar. Andrea Leoni del Pdl chiede alla sinistra radicale di essere coerente con le proprie posizioni e di lasciare le poltrone occupate in giunta mentre  Ascom Confcommercio esprime la propria soddisfazione per la decisione. Nel merito del confronto politico intervengono oggi i capigruppo della maggioranza che, pur nelle differenze emerse nel voto, sottolineano lo spirito costruttivo del confronto. Duro, invece, il giudizio su quanto accaduto al termine della seduta, quando alcuni consiglieri di maggioranza sono stati aggrediti verbalmente al grido di “assassini” da alcuni contestatori. “Una protesta – sottolineano i capigruppo – offensiva e lesiva della dignità dei consiglieri, della giunta e delle istituzioni”. 


Riproduzione riservata © 2016 TRC