in:

Una settimana di incontri, conferenze, concerti, all’insegna dell’integrazione. E’ “Globalizza che”, fino al 24 maggio ai Giardini Ducali di Modena, o al circolo Arci Tube in caso di pioggia.

Nuove risorse, risparmio, agricoltura biologica, intercultura. Riflessione, ma anche divertimento, per l’ edizione 2008 di “Globalizza che”, l’iniziativa che da 8 anni anima i Giardini Ducali di Modena per un’intera settimana, organizzata da Arci, Comune, Provincia e associazioni del territorio. La partenza bagnata, ieri sera, ha fatto spostare tutti al circolo Arci Tube di via Del Lancillotto, dove gli spettacoli resteranno finchè il cielo non darà segni di miglioramento. Intanto, la manifestazione va avanti, fino al 24 maggio, tutte le sere, dalle 18.30.Tra gli incontri da segnalare, quello con Enzo Ciconte, mercoledì 21 maggio, che parlerà di antimafia. Giovedì 22 Marco Morosini, terrà invece una conferenza sullo sviluppo sostenibile. Sabato 24 al centro l’agricoltura biologica, con Antonio Lofiego, consigliere Aiab. Tra gli appuntamenti musicali, martedì 20 maggio Massimo Zamboni, ex Cccp, terrà il concerto “L’inerme è imbattibile”.


Riproduzione riservata © 2016 TRC