in:

Modena e provincia domani celebrano la liberazione. Tante le iniziative, quasi ovunque deposizione di corone d’alloro ai cippi dei caduti.

In duomo alle 10 l’arcivescovo di Modena mons. Benito Cocchi celebrerà la S.Messa: un corteo poi percorrerà via Emilia, Corso Canal Grande, e raggiungerà piazza Torre dove le autorità civili e militari renderanno omaggio al sacrario della Ghirlandina. Successivamente in Piazza Grande si terrà la manifestazione conclusiva con gli interventi del sindaco di Modena Giorgio Pighi e del presidente della provincia Emilio Sabattini. Nel pomeriggio poi dalle 14.30 dal Baluardo della cittadella in Piazza Tien An Men l’iniziativa organizzata dagli amici della bicicletta di Modena, in collaborazione con l’istituto storico di Modena: ciclisti di ogni età potranno partecipare a “in bicicletta per la libertà”, un itinerario nei luoghi della memoria . Iniziative si terranno in tutte le circoscrizioni: alla sala Truffaut alle 15,30, ad esempio, verrà proiettato il film “Il cielo cade” interpretato da Isabella Rossellini, alle 15 alla Crocetta si terrà il concerto del Corpo Bandistico di Castelfranco, mentre per la via Emilia dalle 15 si terrà la sfilata della Banda Cittadina “Ferri”che si concluderà con un concerto in piazzetta delle Ova. Sempre in città al teatro Tenda di Viale Monte Kosica alle 18 si terrà la presentazione del libro “Los Italianos: gli antifascisti nella guerra civile spagnola“ ed alle 21 lo spettacolo teatrale ”Dans l’Ombre" con la compagnia del Thèatre dell’Opprimè di Parigi. Le celebrazioni dedicate alla liberazione nazionale con deposizione di corone ai monumenti e ai cippi dei caduti, riguarderanno domani anche ai maggiori centri della provincia: a Mirandola alle 11.15 in piazza Costituente interverrà l’on .Manuela Ghizzoni, a Sassuolo in piazza Garibaldi commemorazione con gli interventi del sindaco Pattuzzi ed i rappresentanti delle associazioni partigiane combattentistiche e d’arma, a Carpi in piazza Martiri dalle 10.45 gli interventi del sindaco Campedelli e del parlamentare Pierluigi Castagnetti: per la festa della liberazione apertura straordinaria e visite guidate al Museo del deportato e all’ex campo di concentramento di Fossoli. Iniziative importanti anche a Soliera, Campogalliano Fiorano, Formigine e Castelnuovo Rangone.


Riproduzione riservata © 2016 TRC