in:

Bologna è al 30esimo posto in Italia per il mancato pagamento della tassa dei rifiuti

Bologna è al 30esimo posto in Italia per il mancato pagamento della tassa dei rifiuti: mancano all’appello 26 euro per cittadino e 63 euro se si considera Bologna come citta’ metropolitana. A dirlo è l’analisi di Crif Ratings condotta sui bilanci dei comuni italiani che ha analizzato i mancati incassi su base pro capite relativi alla tassa rifiuti del 2016, evidenziando le differenze emergenti a livello regionale, provinciale e di citta’ metropolitane. Confrontando le regioni italiane tra loro si nota come l’Emilia-Romagna si posizioni al nono posto per la mancata riscossione pro capite della tassa sui rifiuti con una media di 22 euro. A livello nazionale, secondo il report di Crif Ratings, ogni anno manca all’appello il 20% dei corrispettivi dovuti, che tradotto in altre parole significa che una famiglia italiana su cinque non paga. L’ammanco ha raggiunto 1,8 miliardi di euro nel 2016 e si e’ attestato mediamente intorno ad 1,7 miliardi di euro annui nel triennio 2014-2016.


Riproduzione riservata © 2018 TRC