in:

Un gattino di circa un mese è stato raggiunto e salvato dai Vigili del Fuoco: il cucciolo si era infilato in un tubo di aerazione in un cantiere

Un gattino di circa un mese è stato raggiunto e salvato dai Vigili del Fuoco: il cucciolo si era infilato in un tubo di aerazione in un cantiere di una casa in ristrutturazione in via Casigni, in località Baragazza a Castiglione dei Pepoli. Le squadre del Distaccamento di Castiglione dei Pepoli e del Comando di Bologna, in tutto 8, sono state impegnate ieri dalle 15 alle 23.30 per raggiungere il gatto finito, dopo una caduta nel tubo, sotto il piatto doccia di un bagno. Ad avvertire la sala operativa del 115 è stata una residente della via che, per l’intera mattina, non aveva visto la cuciolata che di solito giocava davanti al cantiere. Sentendo un miagolio provenire dall’interno, le squadre di intervento sono entrate nel cantiere, dopo avere aspettato l’arrivo del proprietario dell’abitazione da Prato, e hanno scoperto che il gatto si era infilato in un tubo di areazione, senza grigliadi protezione, di un locale seminterrato. Per cercare il piccolo, che aveva fatto una caduta di un paio di metri, i vigili del fuoco hanno usato sonde speciali che lo hanno intercettato. Scavando accanto al piatto doccia, hanno raggiunto il piccolo che hanno estratto con delicatezza. Dopo avere constatato le sue condizioni e avergli dato da bere è stato affidato al Comune che gli ha trovato subito una famiglia.


Riproduzione riservata © 2018 TRC