in:

Presentata ad Arpae e alla Struttura autorizzazioni e concessioni di Modena la richiesta di sospendere i prelievi di acqua dal fiume Panaro

A causa del perdurare della siccità, il livello dei fiumi è sceso in modo preoccupante. Per questo il consigliere del Consorzio di Burana, Stefano Pellicciari, rappresentante dei Cittadini nel consorzio, ha presentato stamattina ad Arpae e alla Struttura autorizzazioni e concessioni di Modena la richiesta di sospendere i prelievi di acqua dal fiume Panaro.
Secondo Pellicciari, infatti, i livelli idrici raggiunti, in particolare nella zona di Marano e Vignola, sono particolarmente preoccupanti e mettono a rischio l’ecosistema naturale complessivo, in particolare i pesci, in molti casi già morti perchè rimasti intrappolati in zone dove l’acqua ha cominciato ad evaporare. La foto mostra la situazione del Panaro all’altezza di Spilamberto.


Riproduzione riservata © 2017 TRC