in:

I canarini tornano al successo dopo il pari di una settimana fa sul campo del Ciliverghe Mazzano: Axys Zola battuta 2-0 al Braglia con le reti dei bomber Ferrario e Sansovini. La Pergolettese però vince ancora: 4-1.

Se la partita con l’Axys Zola doveva misurare la capacità di reazione del Modena dopo la beffa di una settimana fa col Ciliverghe Mazzano, bè le risposte sono confortanti. La squadra di Bollini gioca un primo tempo di spessore, segna due gol e ne fallisce altri tre clamorosi e indirizza un match poi controllato nella ripresa, nonostante l’inferiorità numerica per il rosso a Falanelli.
Bollini sorprende con scelte forti: rientrano nell’undici iniziale Gozzi e Loviso, Perna viene dirottato a fare il terzino sinistro. A centrocampo c’è Messori per Rabiu, davanti debutta da titolare Falanelli.
I Gialli partono forte: al 12′ azione tutta in verticale Gozzi – Sansovini – Ferrario e 1-0. Gol numero 17 per il bomber canarino, sempre più trascinatore della squadra. Insiste il Modena e flirta col raddoppio: palo di Calamai, gran destro al volo su sponda aerea di Ferrario, poi lo stesso numero 9 gialloblu fallisce insolitamente due facili occasioni a porta quasi sguarnita. A scacciare i pensieri ci pensa Sansovini, che sfrutta uno svarione del difensore dell’Axys Ben Bahri per infilare col sinistro il pallone della tranquillità. Sembra tutto facile, ma il doppio giallo ingenuo rimediato da Andrea Falanelli, il ragazzo di Lama Mocogno al debutto da titolare, ridà coraggio all’Axys: in inferiorità numerica il Modena regge l’urto, soffre in alcune fasi, ma porta a casa un successo fondamentale. Anche perchè la Pergolettese non rallenta: la capolista va subito sotto contro la Vigor Carpaneto, ma poi rimonta e dilaga alla distanza, imponendosi per 4-1. Si stacca ulteriormente invece la Reggio Audace, bloccata sul 2-2 nel derby di Lentigione. I granata sono ormai a 7 punti dal Modena e a 11 dalla vetta.

 

MODENA – AXYS ZOLA 2-0
Marcatori: Ferrario al 12′; Sansovini al 41′
MODENA (4-3-3): Piras; Cortinovis, Gozzi, Dierna, Perna; Calamai (78′ Letizia), Loviso (84′ Boscolo Papo), Messori (74′ Rabiu); Sansovini (69′ Bellini), Ferrario (88′ Ferretti), Falanelli. A disp. Dieye, Zanoni, Duca, Baldazzi. All. Bollini.
AXYS ZOLA (4-3-3): Melillo; Fiore, Moi (8′ Ben Bahri), Cestaro, Gabrielli; Martino (68′ Caputo), Scalini, Marchetti (82′ Tanoh); Galanti, Mammetti (56′ Ferri), Caprioni (87′ Mantovani). A disposizione: Bruzzi, Pirreca, Grande, Cilona. All. Notari
Note: espulso Falanelli al 53′ per doppia ammonizione. Ammoniti Loviso, Piras, Rabiu.
Arbitro: Luigi Catanoso di Reggio Calabria.

 

SERIE D GIRONE D – RISULTATI 23′ GIORNATA
Adrense – Oltrepovoghera 4-1; Calvina Sport – Fanfulla 1-1; Fiorenzuola – Classe 4-0; Lentigione – Reggio Audace 2-2; Modena – Axys Zola 2-0; Pavia – Crema 1-1; Pergolettese – Vigor Carpaneto 4-1; San Marino – Mezzolara 0-0; Sasso Marconi – Ciliverghe Mazzano 1-0
CLASSIFICA: Pergolettese 53; Modena 49; Reggio Audace 42; Fanfulla 39; Fiorenzuola 38; Vigor Carpaneto 35, Crema 35; Adrense 31; Pavia 27; Mezzolara 25, Sasso Marconi 25; San Marino 24, Lentigione 24; Ciliverghe Mazzano 23; Calvina 22; Axys Zola 21; Classe 18; Oltrepovoghera 17


Riproduzione riservata © 2019 TRC