in:

Riduzione delle liste d’attesa, esami meno invasivi per i pazienti e sempre più precisi: l’ospedale di Sassuolo guarda al futuro

Riduzione delle liste d’attesa, esami meno invasivi per i pazienti e sempre più precisi: l’ospedale di Sassuolo guarda al futuro, con l’acquisto di una nuova Tac, un telecomandato radiologico e un laser a Holmio inaugurati ora ma già operativi. Negli ultimi 3 anni la struttura ha investito in tecnologie 5 milioni e mezzo di euro e ha già messo in bilancio altri 3 milioni e 200mila euro per ulteriori acquisti.
La nuova tac consentirà di raddoppiare l’offerta da 10mila a 20mila esami l’anno.


Riproduzione riservata © 2018 TRC