in:

Erano in quattro i giovani che, con un auto rossa, che dopo mezzanotte hanno spaccato una delle vetrina della profumeria

Erano in quattro i giovani che, con un auto rossa, che dopo mezzanotte hanno spaccato una delle vetrina della profumeria Bisquit di via Bonacini, 115 a Modena. Il rumore dei vetri infranti e subito dopo quello dell’allarme, hanno svegliato i vicini che subito hanno chiamato le forze dell’ordine, oltre a urlare dalle finestre per farli allontanare. E in parte ci sono riusciti a dissuaderli, anche se in pochi minuti hanno razziato 300 euro dal contatore di cassa e almeno 30 profumi maschili; ma avrebbero potuto far di peggio, se non fossero stati messi in allarme e se non fossero arrivate le forze dell’ordine. Il valore indicativo della refurtiva, unito al rifacimento della vetrina, si aggira intorno ai 2-3 mila euro. Anche la responsabile, avvertita, ha raggiunto il negozio subito dopo la spaccata; tra l’altro proprio di recente ha subito la visita dei ladri anche nella sua abitazione.


Riproduzione riservata © 2018 TRC