in:

Proiettili sono esplosi oggi pomeriggio al poligono di tiro di Carpi, tre le persone ferite. Sul posto i vigili del fuoco

Allarme alle 15 di oggi a Cibeno di Carpi, presso il poligono di tiro. Per cause ancora al vaglio, alcuni proiettili usati nelle esercitazioni di tiro hanno improvvisamente provocato scintille e fuoco, e in pochi secondi le munizioni sul tavolo sono esplose, prima che i presenti riuscissero ad usare l’estintore. Al momento della deflagrazione erano presenti 10 persone, tre sono rimaste ferite. Uno degli uomini vicini alla postazione delle fiamme, ha riportato leggere ustioni a un dito. Soccorsi dal 118, due sono stati portati in ospedale. Sul posto varie squadre dei vigili del fuoco: una persona era rimasta intrappolata nel bagno, a causa del fumo provocato dall’incendio. L’uomo è stato liberato dai vigili del fuoco e dalla polizia, è stato portato al nosocomio per l’intossicazione. Le fiamme sarebbero partite da una delle postazioni di tiro, durante alcune esercitazioni. L’altra persona in ospedale (ma nessuno è grave) sarebbe l’yuomo alla postazione sono sono scaturite le prime scintille, forse provocate da residui di polvere da sparo. Ingenti i danni alla struttura. L’incendio ha provocato una densa colonna di fumo visibile anche a chilometri di distanza.

 


Riproduzione riservata © 2018 TRC