in:

Asportate 120 forme del re dei formaggi per un valore di 70 mila euro. Sull’episodio indagano i carabinieri

Maxi furto di parmigiano reggiano al caseificio Rio San Michele di Pavullo. La scorsa notte ignoti malviventi hanno divelto l’inferriata di una finestra del magazzino di stagionatura, rotto il vetro e spaccato il lucchetto del portone per caricare con ben 123 forme di parmigiano un furgone. Oltre al formaggio, stagionatura 24 mesi per un valore di circa 70mila euro, i ladri hanno rubato anche un decespugliatore. Il furto è coperto da assicurazione. Il titolare, che abita sopra al caseificio, sentendo alcuni rumori aveva anche pensato di scendere a controllare. Sull’episodio indagano i carabinieri di Pavullo


Riproduzione riservata © 2017 TRC