in:

Grazie alle telecamere sono riusciti ad incastrarli e a denunciarli. Sono due minorenni e di 16 e 17 anni e un 19enne

Don Franco Borsari fa la conta dei danni nella sua parrocchia alla Madonnina, un quartiere preso di mira nelle ultime settimane da una gang di vandali che si diverte a danneggiare e rubare. Questa volta però i carabinieri, grazie alle telecamere sono riusciti ad incastrarli e a denunciarli. Sono due minorenni e di 16 e 17 anni e un 19enne tutti di origine tunisina e residenti a Modena. Nei giorni scorsi hanno fatto la malora in canonica, hanno danneggiato l’ascensore, poi dopo avere forzato la porta hanno rubato il fondo cassa, circa 30 euro. Non contenti si sono diretti in chiesa dove si sono divertiti a poi si sono divertiti ad accendere le candele e a scagliarle per aria, poi hanno tentato, senza riuscirci di forzare una porta danneggiandola.
Secondo i carabinieri sono gli stessi che qualche giorno fa avevano razziato la vicina polisportiva e la sede del campetto da calcio portando via 3000 euro. Ora, dopo avere scorrazzato anche dentro la chiesa dovranno rispondere oltre che i furto anche di offesa a confessione religiosa mediante danneggiamento.


Riproduzione riservata © 2018 TRC