in:

Con la deposizione di una corona d’alloro al monumento di piazza Natale Bruni, Modena ha celebrato il Giorno del ricordo dedicato alle vittime delle foibe

Con la deposizione di una corona d’alloro al monumento di piazza Natale Bruni, Modena ha celebrato il Giorno del ricordo dedicato alle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano. La giornata fu istituita nel 2004 ma in gran parte d’Italia, dice Giampaolo Pani, presidente provinciale dell’associazione nazionale venezia giulia e dalmazia, le storie di quei massacri sono ancora poco conosciute.
Non è il caso però, precisa Pani, della nostra provincia, dove le istituzioni si sono dimostrate attive e attente: a Modena è stato posato un monumento in pietra carsica.
La cerimonia si è conclusa con una messa celebrata dal vescovo Erio Castellucci al Tempio monumentale.


Riproduzione riservata © 2018 TRC