in:

Sarà anche l’era digitale, ma il fascino delle bustine, del momento dell’apertura e del celo-manca resta intramontabile

Sarà anche l’era digitale, ma il fascino delle bustine, del momento dell’apertura e del celo-manca resta intramontabile. L’album calciatori Panini è nelle edicole con la 57′ edizione. Una raccolta che per formato e stile si inserisce nella scia di quella rivoluzionaria di un anno fa.
Un occhio come sempre all’estetica, ma senza trascurare il contenuto: figurine grandi e apparentemente pulite, ma comunque ricche di informazioni, così come la doppia pagina per ogni squadra di A dedicata a focus, numeri e curiosità sui club.
Nella nuova raccolta anche una sfida lanciata da Panini ai collezionisti: dalle pagine scompaiono i nomi dei calciatori, sostituiti dalle sagome tratteggiate. E se la cresta di Marek Hamsik risulta comunque inconfondibile, meno facili da riconoscere saranno i 22 giocatori del Benevento.
Ampio spazio alla Serie B, con 18 calciatori per squadra più la sezione “altri titolari”. Ma non mancano nemmeno le sezioni dedicate a Serie D, Calcio Femminile e Serie C. Nel girone B, anche la fotografia del Modena, ma con un asterisco malinconico che rimanda alla radiazione del 6 novembre.
Mese infausto per il calcio italiano, quello dell’eliminazione della Nazionale dalla corsa ai mondiali. Ma anche senza gli azzurri, ci sarà l’album Panini per Russia 2018.


Riproduzione riservata © 2018 TRC