in:

E’ morto ieri sera a Modena Luciano Guerzoni, che per anni è stato uno dei più eminenti personaggi politici dell’Emilia-Romagna

E’ morto ieri sera a Modena Luciano Guerzoni, che per anni è stato uno dei più eminenti personaggi politici dell’Emilia-Romagna. Aveva 82 anni. Guerzoni dopo aver lavorato in alcune fabbriche della sua città, ha dedicato la sua vita all’impegno politico nel Pci. E’ stato consigliere comunale, regionale, fino a diventare, dal 1987 al 1990, presidente della Regione Emilia-Romagna. Nel 1992 è stato eletto senatore per il Pds, confermandosi a Palazzo Madama per quattro legislature fino al 2006. Negli ultimi anni aveva intensificato la sua attività con l’Anpi, di cui era il vicepresidente vicario nazionale. Unanime il cordoglio del mondo politico, economico, sociale. Peril presidente della Regione Stefano Bonaccini, ha scritto: “È una perdita enorme, per la sua famiglia, per me, per tutti quelli che hanno avuto modo di conoscerlo. Per la sua Modena, e per l’Emilia-Romagna intera, di cui è stato presidente”, mentre il sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli: “La notizia della morte del senatore Luciano Guerzoni mi ha molto addolorato”. “Desidero esprimere, a nome mio e di tutto il partito, profondo cordoglio” dice Lucia Bursi, segretario provinciale del Pd. L’Anpi gli dedica un “Modena antifascista esprime il proprio cordoglio alla famiglia”. La camera ardente è allestita Terra Cielo, apre alle 15.30. I funerali lunedì 14 agosto alle 10.


Riproduzione riservata © 2017 TRC