in:

A Modena celebrazioni per la Festa della Liberazione anticipate in vista della visita del presidente della Repubblica a Carpi

Piazza Martiri chiusa per un’ora e rigorose misure di sicurezza martedì per la visita del capo dello Stato a Carpi. Dopo Papa Francesco, la Città dei Pio si prepara ad accogliere Sergio Mattarella forte dell’esperienza maturata il 2 aprile con il pontefice. Piazza Martiri resterà chiusa dalle 7 alle 8 del 25 aprile per permettere i controlli di prassi da parte delle forze dell’ordine. Per un’ora dunque anche residenti e commercianti non potranno entrare o uscire dalla piazza e dopo le 8 lo si potrà fare utilizzando esclusivamente i varchi di via Berengario e di corso Fanti, dove i controlli verranno garantiti anche dai metal detector. Ricordiamo che la zona più vicina a Palazzo Pio e al Teatro sarà transennata e non accessibile. L’ingresso al Teatro Comunale, dove è prevista la cerimonia ufficiale, è riservato alle autorità e a chi ha prenotato e ritirato il biglietto nei giorni scorsi e sarà consentito tassativamente dalle 10 alle 10.50, con accesso dal Pronao. Le celebrazioni per la Festa della Liberazione cominceranno già alle 9.30 – senza il presidente Mattarella – dal cimitero urbano di via dei Cipressi: verrà deposta una corona al Sacrario dei caduti, quindi il corteo raggiungerà piazza Martiri accompagnato dalla Filarmonica della Città di Carpi. Nel pomeriggio il momento più coinvolgente quando il capo dello Stato visiterà il Campo di Fossoli. L’arrivo di Mattarella è previsto per 16.15 alla Baracca ricostruita. Ad accoglierlo ci sarà Pierluigi Castagnetti, presidente della Fondazione ex Campo di Fossoli, quindi gli interventi di Gilberto Salmoni, internato a Fossoli e poi deportato a Buchenwald, e di Carla Bianchi, figlia di Carlo Bianchi, ucciso il 12 luglio del 1944 al Poligono di Cibeno. Anche al Campo di Fossoli sono previsti controlli di sicurezza, chi vorrà partecipare dovrà arrivare entro le 15.30 utilizzano l’ingresso 2. I parcheggi saranno predisposti in via dei Grilli e nelle vicinanze del Campo.


Riproduzione riservata © 2018 TRC