in:

Inizia questa sera a Formigine la 10° Festa Medievale in occasione del patrono San Bartolomeo. Un tuffo nel passato con cortei storici, esibizioni, mercatini e stand gastronomici. L’attesissimo gran finale domenica sera con l’assalto e l’incendio al Castello

Il centro storico di Formigine è pronto a trasformarsi in un borgo medievale e come ogni anno ad accogliere migliaia di persone. Compiono 10 anni i Ludi di San Bartolomeo, la festa medievale organizzata dalla Pro Loco Oltre il castello in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, in occasione del santo patrono. Il via questa sera alle 19 in piazza dell’Annunciata con l’apertura della taverna del Gufo con menù medievale, quindi alle 21 il corteo inaugurale per le vie del centro e lo spettacolo medievale con recitazione, balli, tiro con l’arco ed esibizioni di artisti di strada. Domani, sabato, il mercatino medievale fin dalla mattina, mentre dalle 15.30 il Torneo della celata con il gruppo Arceri della Torre e il corteo di giochi medievali riservato ai bambini. Alle 17 e alle 21 lo spettacolo con gli sbandieratori e i musici della signoria di Firenze e alle 18 il Torneo dei Cavalieri, mentre alle 21.30 lo spettacolo del Fuoco della Compagnia l’Ordallegri di Mantova. Durante la manifestazione sarà possibile iscriversi ai tre concorsi che premieranno le opere più belle di fotografia, pittura e poesia. Domenica, festa di San Bartolomeo, il clou: alle 10 la Santa Messa in costume, mercatino medievale delle arti e degli antichi mestieri, spettacoli e animazioni itineranti tutto gli giorno. In serata, dalle 21, il corteo storico e l’attesissimo gran finale in un crescendo emozionante e coinvolgente. Dalle 22 nella centrale Piazza Calcagnini l’entusiasmante assalto e incendio al Castello, uno spettacolo pirotecnico di grande fascino con scintillanti fuochi d’artificio e frecce incendiarie che illumineranno la notte di Formgine.


Riproduzione riservata © 2017 TRC