in:

Quattro i colpi contestati ai due arrestati, uno nel ferrarese.

carabinieri

Sono stati arrestati dai carabinieri di Venezia i due presunti autori materiali di quattro rapine in banca compiute tra Veneto ed Emilia Romagna, nello specifico a Ferrara, nel 2015, che avevano fruttato quasi 300mila euro. Si tratta di due catanesi accusati di associazione per delinquere finalizzata al compimento di rapine. Nell’agosto scorso erano stati tratti in arresto altri quattro presunti componenti della banda che avrebbero avuto il compito di individuare gli obiettivi e pianificare le rapine. Indagini su altre rapine compiute nel ferrarese sono in corso da parte della procura locale.


Riproduzione riservata © 2017 TRC