in:

Era ricercato dal 6 dicembre del 2015 quando, secondo l’accusa, avrebbe ucciso la compagna

Era ricercato dal 6 dicembre del 2015 quando, secondo l’accusa, avrebbe ucciso la compagna, Alessia Della Pia, trovata morta nell’androne del palazzo dove vivevano, alla periferia di Parma. Mohamed Jella, 30 anni, è stato arrestato nei giorni scorsi in Tunisia dalla polizia del posto dopo un latitanza di un anno e mezzo. L’uomo era stato segnalato, anche grazie alle foto che aveva postato sul suo profilo facebook, nel paese di origine e la polizia lo ha identificato e fermato a Tunisi, capitale del paese africano.


Riproduzione riservata © 2017 TRC