in:

Delusione Ferrari in Cina: dopo una gara ricca di colpi di scena, è arrivato un terzo posto per Raikkonen e solo un ottavo per Vettel che resta comunque leader della classifica

Dopo due gran premi vinti e due pole position consecutive, nella terza gara della stagione, a Shangai, solo ottavo il leader del campionato, il ferrarista Sebastian Vettel, mentre l’altro ferrarista, Kimi Raikkonen, chiude al terzo posto, dietro a Bottas su Mercedes e al vincitore e protagonista di giornata, Daniel Ricciardo sulla Red Bull. Ricciardo sfrutta un azzeccato cambio di gomme e con tre super sorpassi ha vinto il Gran Premio. Al quarto posto l’altra Mercedes, quella di Hamilton.
Una gara davvero sfortunata per la Ferrari e in particolare per Vettel, una gran premio a lungo condotto dal tedesco che si è deciso negli ultimi dieci giri: la Red Bull ha saputo sfruttare l’ingresso della safety car, in pista per l’incidente tra i due Toro Rosso, montando gomme nuove soft, quindi al 44esimo giro Vettel ha ricevuto una botta da Verstappen, che gli ha restituito una macchina sbilanciata e di fatto lo messo fuori gioco.
Delusione come detto, anche tra i tifosi questa mattina all’Auditorium Enzo Ferrari di Maranello.Nella classifica piloti del Mondiale Vettel resta primo a +11 su Hamilton. Prossimo Gran Premio domenica 29 aprile a Baku in Azerbaijan.


Riproduzione riservata © 2018 TRC