in:

Alberto Angela, star della cultura mediatica, il narratore che trasforma una noiosa lezione di storia nella più avvincente delle avventure

Aspettare sotto la pioggia con la speranza di un posto a sedere? Attendere mezzanotte per un autografo? Non importa, quando lui è Alberto Angela, star della cultura mediatica, il narratore che trasforma una noiosa lezione di storia nella più avvincente delle avventure. Un tutto esaurito senza precedenti al Bper forum Monzani per la presentazione del suo ultimo libro “Cleopatra la regina che sfidò Roma e conquistò l’eternità”. Lui invece, ha conquistato tutti con l’inedito ritratto dell’affascinate e misteriosa regina cambiando le carte in tavola della storia che la vuole egiziana mentre i realtà, parola di Alberto Angela, era greca.
14 anni di storia cruciali quelli che dal passaggio dalla Repubblica all’impero romano, dove l’assassinio di Gulio Cesare, l’ascesa al trono di Ottaviano Augusto, l’amore tra Cleopatra e Antonio, passando tra battaglie epiche fino al tragico suicidio di Cleopatra probabilmente non per opera di un serpente ma di un cocktail micidiale di veleno, tutto diventa estremamente attuale.


Riproduzione riservata © 2018 TRC