in:

Ha sopportato le botte finchè ha potuto, ma alla fine ha denunciato il figlio tossicodipendente e lo ha fatto arrestare. La picchiava per ottenere i soldi per la droga

Ha sopportato le botte finchè ha potuto, ma alla fine ha denunciato il figlio tossicodipendente e lo ha fatto arrestare. La vicenda riguarda una madre di Piacenza che, dopo numerosi episodi di violenza domestica, ha chiamato i carabinieri raccontando che il ragazzo, un 30enne con lunghi trascorsi di droga, la minacciava e la picchiava per avere i soldi necessari all’acquisto dello stupefacente. L’altra sera una pattuglia dell’Arma di Piacenza è intervenuta per l’ennesima aggressione e ha arrestato il ragazzo che ora è in carcere. “Voleva i soldi per la droga ogni due o tre giorni – dicono i carabinieri di Piacenza – e aveva instaurato in casa un pesante clima di ansia e paura”. La donna ha anche raccontato che la settimana scorsa era stata minacciata dal figlio che, maneggiando una mannaia, aveva danneggiato anche i mobili di casa.


Riproduzione riservata © 2019 TRC