in:

Dopo avere colpito al volto la compagna e averle strappato la borsa, ha afferrato il telefono e lo ha danneggiato in modo da renderlo inutilizzabile

Dopo avere colpito al volto la compagna e averle strappato la borsa, ha afferrato il telefono e lo ha danneggiato in modo da renderlo inutilizzabile. Per questo, ieri pomeriggio i Carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 59enne di Bellaria Igea Marina in provincia di Rimini, già detenuto a Forlì dove sta scontando una condanna per droga. Ora dovrà rispondere anche di rapina, lesioni e danneggiamento. E’ stata la donna, temendo per la sua incolumità dopo l’ultimo episodio, a sporgere denuncia, riferendo anche di altre violenze morali e fisiche che nel tempo avrebbe subito dal compagno. Le indagini dei Carabinieri hanno ricostruito tutto e, su richiesta della Procura, il Gip del Tribunale di Rimini ha emesso il provvedimento cautelare nei confronti dell’uomo. Lo riferisce l’Ansa.


Riproduzione riservata © 2019 TRC