in:

Dalle indagini condotte dai poliziotti è emerso come la donna fosse da tempo vittima di pesanti ingiurie e aggressioni quotidiane da parte del figlio

Il giudice ha emesso un’ordinanza applicativa di misure cautelari nei confronti di un giovane diciottenne faentino. Dopo la denuncia di una donna per maltrattamenti familiari sono partite le attività investigative della procura della Repubblica di Ravenna. Dalle indagini condotte dai poliziotti è emerso come la donna fosse da tempo vittima di pesanti ingiurie e aggressioni quotidiane da parte del figlio, tanto da dover ricorrere più volte a cure mediche presso il pronto soccorso. Al giovane è stato destinato un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare oltre all’obbligo di non avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla madre.


Riproduzione riservata © 2019 TRC