in:

Ritrovato nel Ferrarese. L’ipotesi sui cui indagano i carabinieri è di intossicazione alcol-droga

Un uomo di 45 anni, Arturo Mantovani, è stato trovato morto giovedì sera in una casa di Migliarino, nel Ferrarese. Accanto a lui c’era un amico, 52, privo di sensi e poi ricoverato all’ospedale di Cona. Sul fatto stanno indagando i carabinieri. Si sta valutando l’ipotesi di malori causato da un’intossicazione di alcol e forse di un mix con la droga, ma si sta continuando a lavorare anche per escludere altre piste e si attendono gli esiti dell’autopsia. I due sono stati trovati dal fratello del 52enne, che vive nell’appartamento e che da qualche ora non rispondeva. E’ stato sempre il fratello a chiamare il 118, dopo aver visto i due corpi riversi a terra. Sono arrivati anche i vigili del fuoco e i carabinieri, che hanno avviato accertamenti e sentito testimoni. Nell’appartamento sono stati sequestrati alcolici e una sostanza, che dovrà essere analizzata. Sul corpo del 45enne non ci sono segni di violenza.

 


Riproduzione riservata © 2019 TRC