in:

Sotto un pioppo secolare hanno rinvenuto una busta risultata contenere circa un etto di cocaina

Tra settembre e ottobre due differenti piantagioni di marjuana erano state rinvenute dai carabinieri della stazione di Fabbrico, Reggio Emilia, nascoste tra la vegetazione alla periferia del paese ed ora nelle campagne del vicino comune di Rolo gli stessi carabinieri, grazie anche all’ausilio di Geko, uno splendido pastore tedesco in forza ai carabinieri del nucleo cinofili di Bologna, sotto un pioppo secolare hanno rinvenuto una busta risultata contenere circa un etto di cocaina destinata al mercato reggiano e appartenente a ignoti pusher quelli che i carabinieri stanno cercando di identificare. Al riguardo sono al vaglio alcune testimonianze che hanno indicato l’area demaniale, posta nelle vicinanze del confine con la limitrofa provincia modenese, essere ultimamente frequentata da un sospetto andirivieni di persone, ma allo stato gli investigatori mantengono il massimo riserbo.


Riproduzione riservata © 2017 TRC