in:

E’ successo a Cesenatico, il bambino è affetto da disturbi dell’apprendimento. L’insegnante 44enne è stata denunciata dai carabinieri.

Lo mortificava con appellativi come “asino” e con frasi offensive come “non hai un infarto”. Così un’insegnante 44enne di una scuola elementare di Cesenatico è stata denunciata dai carabinieri con l’accusa di abuso dei mezzi di correzione o di disciplina. Gli episodi si riferiscono all’anno scolastico 2014-2015. Il bambino, che ora ha 11 anni, è affetto da disturbi di apprendimento. Addirittura una volta, secondo le indagini, la maestra avrebbe impartito una punizione al bambino, relegandolo per un’ora da solo nella palestra della scuola. Per il bambino gli effetti di questi esecrabili comportamenti possono aggravare il suo turbamento emotivo e psichico.


Riproduzione riservata © 2018 TRC