in:

Nuova giornata di ricerche, in Adriatico, dei quattro marittimi turchi dispersi dopo la collisione tra due mercantili.

Ancora senza esito le ricerche dei quattro marittimi turchi dispersi dopo la collisione tra due mercantili avvenuta domenica mattina davanti al porto di Ravenna a tre miglia al largo dalla costa romagnola. Poche le speranze di trovarli in vita alle luce delle basse temperature di questi giorni. Le ricerche, soprattutto dall’alto con l’ausilio di elicotteri, si sono concentrare verso sud. Si attende in questo senso l’ispezione dei sommozzatori dei vigili del Fuoco prevista per oggi, ma saltata a causa delle pessime condizioni meteomarine. Intanto la Procura di Ravenna ha disposto un accertamento tecnico sulla scatola nera dalla quale verranno scaricati tutti i dati per ricostruire le manovre del mercantile battente bandiera del Belize prima e dopo l’impatto con la motonave turca. Per l’occasione sono già stati notificati quattro avvisi di garanzia.


Riproduzione riservata © 2018 TRC