in:

Per questioni di sicurezza pubblica i cancelli sono stati aperti alle 21.20 e non alle 5 di domani come previsto

 

L’apertura dei cancelli per accedere al ‘Modena Park’ è stata anticipata alle 21.20. In un primo tempo la prefettura aveva optato per le 5 del mattino di domani, sabato 1 luglio. La decisione di anticipare l’accesso ai 220mila è appunto legata allo straordinario
afflusso di pubblico. Stamattina, infatti, il prefetto di Modena, Maria Patrizia Paba, ha presieduto un’ulteriore riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica,
nell’imminenza del concerto allargato alla partecipazione del comandante provinciale dei vigili del fuoco e degli organizzatori.

Intanto alcuni spettatori del concerto, pur di essere i primi a varcare i cancelli, si sono messi dove non dovevano in una zona già fortemente alterata sul piano della viabilità. Discussioni accese con la polizia e poco più, almeno per ora. Modena Park è anche un evento delicato dal punto di vista dell’ordine pubblico e dell’assistenza medica: ecco alcune informazioni utili. Servizi sociali e AUSL hanno attivato due punti d’ascolto in via Galaverna e via Viterbo per le persone fragili, anziani e disabili su tutti: il numero 059 5137370 risponde specificamente alle loro necessità; 450 i volontari di protezione civile impegnati in varie mansioni; orari estesi dalle 8 alle 20 per le farmacie nei dintorni del Modena Park, in viale Storchi, via Giardini 431, Modena Ovest e Villaggio Giardino, quest’ultima aperta anche dalle 20 di domani alle 6 di domenica mattina. Il servizio notturno è garantito pure alla Farmacia del Pozzo. Orario continuato 8-20 anche presso le farmacie dei centri commerciali I Portali, La Rotonda e Vignolese. E visto che i fan del Kom dovranno pur mangiare, chi serve pasti di professione non si farà trovare impreparato. Chiudiamo con l’ultima e più impellente esigenza della persona: quella di andare al bagno. Anche in questo caso, Modena Park sarà da record: mille i gabinetti chimici installati al Parco Ferrari, record italiano, con Sebach che promette anche una pulizia da record per il grande evento; dettaglio che può fare la differenza.

22 i parcheggi a una distanza variabile fra 1 e 5 chilometri, senza contare quelli fuori città. Già tutti esauriti i parcheggi per i pullman, ben 900. per questo ne sono stati predisposti altri in zona industriale Modena nord. La tangenziale rimarrà aperta, i caselli autostradali saranno aperti solo in ingresso fino a fine concerto e poi solo in uscita dalla città. A Modena Nord via Cave di Ramo diventerà a senso unico in direzione Modena, così come la Gherbella a Modena Nord. Tutte le limitazioni sono consultabili sul sito modenapark. Modena è pronta e chi prima arriva meglio alloggia…

E anche TRC è pronta a seguire Modena Park. Si parte alle 7 con Freschi di stampa. Dalle 10 alle 19 una lunga diretta: “una splendida giornata”che TRC vivrà insieme a voi con tantissimi contributi insieme ad ospiti, collegamenti, per garantirvi in tempo reale tutto quello che accadrà. Alle 14 il nostro telegiornale. Sarete fuori città o fuori regione e volete sapere cosa accade? Potrete collegarvi in streaming sul sito di TRC e su Trc Sat canale 827.


Riproduzione riservata © 2017 TRC